ARTICOLI

4Timing SIM: com'è nata e perché è diversa da tutte le altre SIM

Consulenza indipendente

4Timing SIM, cosa la distingue da tutte le altre SIM

5 ago, 2022

Riportiamo l’intervista a cura di MyAdvice del 2016 a Eugenio de Vito, CEO & Founder di 4Timing SIM.

Chi è 4Timing SIM?

4Timing SIM nasce da un’idea che ha preso corpo alla fine degli anni '90, ossia ideare ed implementare strategie di gestione che fossero una reale risposta all’esigenza specifica di controllo del rischio espressa dalla clientela di elevato standing.

Abbiamo quindi seguito un percorso inverso rispetto ai gestori tradizionali: non siamo partiti dalla definizione di una strategia di investimento e successivamente tentato di declinarla sui diversi clienti, bensì siamo partiti dalle esigenze dei clienti per poi definire un approccio gestionale intorno a queste.

👉 Sei un consulente finanziario e vorresti saperne di più sul nostro modello consulenziale su base indipendente? Contattaci e saremo felici di rispondere a tutte le tue richieste!

ENTRA IN CONTATTO CON NOI

 

Lo sviluppo di modelli proprietari di gestione e di controllo dinamico del rischio, ci ha permesso di preservare il patrimonio dei nostri clienti, affrancandoli dalle tempeste finanziarie degli ultimi 20 anni, ed instaurate importanti sinergie con diverse realtà bancarie, dalle quali la nostra azienda si è sempre mantenuta indipendente.

 

In che modo la MiFID2 ha contribuito alla nascita di 4Timing SIM?

4Timing SIM è stata creata come società di consulenza finanziaria indipendente (SCF) nel 2005, offrendo servizi di advisory principalmente rivolti alla clientela istituzionale. Ciò accadeva ancor prima che il servizio di consulenza in materia di investimenti fosse elevato dalla MiFID1 a servizio di investimento riservato a SIM, Banche ed SGR.

Grazie alla rivoluzione normativa MiFID2, che ha introdotto la distinzione tra consulenza finanziaria su base non indipendente e su base indipendente, oggi 4Timing SIM continua a prestare la consulenza indipendente ma offrendo, al contempo, un grado di tutela maggiore ai clienti, proponendosi come intermediario finanziario autorizzato e vigilato da Consob e Banca d’Italia.

Grazie alla trasformazione in SIM, 4Timing ha l’opportunità di rivolgersi non solo ai clienti istituzionali ma, attraverso una forma evoluta di Consulente Finanziario, anche alla clientela privata.

 

In che modo il Consulente Finanziario 4Timing SIM avrà l’opportunità di evolversi?

La consulenza su base non indipendente lascerà inalterato lo status quo operativo dei Consulenti, lasciando vincolati sia il CF che i Clienti ad essere prigionieri delle retrocessioni erogate dalle società prodotto.

👉 Su questo punto ti consigliamo di leggere anche l'articolo 4Timing SIM e il suo ruolo nella consulenza attiva e dinamica.

La novità MiFID2 più rilevante per il CF, quindi, è quella di poter scegliere di diventare Consulente a pieno titolo, potendo prestare (e non solo offrire) anche ciò che MiFID2 considera il livello più elevato del servizio di consulenza: la consulenza indipendente, che permetterà al consulente di liberarsi definitivamente dell’etichetta di “venditore”, sciogliendo il nodo del conflitto di interessi che lo attanaglia nell’intermediazione tra banca e cliente. Creando valore aggiunto nel rapporto tra cliente e consulente.

Per esperienza diretta, però, sappiamo quanto questo tipo di servizio sia difficilmente applicabile al mercato italiano:

  • per motivi pratici, dati dalla presenza di alcuni difetti di questo servizio (costi di intermediazione elevati, fiscalità inefficiente, esecuzione delle raccomandazioni in ritardo, divieto di accesso ai fondi in classe istituzionale);
  • ma soprattutto per le barriere culturali che permeano il nostro mercato, non abituato a ragionare in termini di parcella, con la relativa difficoltà a farsi riconoscere un adeguato onorario dal cliente.

Attraverso un particolarissimo servizio di gestione individuale, affiancato al servizio di consulenza indipendente, in collaborazione con primarie banche nazionali ed internazionali (in qualità di banca depositaria), 4Timing SIM propone al consulente di continuare a svolgere il suo ruolo tradizionale ma in maniera diversa, offrendo i vantaggi del servizio di consulenza indipendente, ma eliminandone gli svantaggi.

In questo modello di servizio, caratterizzato da una netta separazione dei ruoli, la Banca depositaria ed il Gestore sono due realtà separate e distinte. Ciò rappresenta il vero valore aggiunto per il Cliente, in quanto esiste un doppio livello di controllo:

  • la Banca depositaria, in qualità di custode del patrimonio del cliente;
  • il Gestore, di converso, controllerà che la banca esegua gli ordini di investimento impartiti, secondo i tempi, i modi ed i costi pattuiti.

I principali vantaggi di questa struttura organizzativa sono:

  • Sicurezza: Il Cliente apre un conto corrente direttamente presso la banca depositaria, ed è l’unico soggetto autorizzato a versare o prelevare denaro dal proprio conto
  • Massima trasparenza: Il Cliente può controllare in qualunque momento le proprie posizioni finanziarie tramite l’home banking della banca
  • Indipendenza: Cliente e Gestore condividono gli stessi obiettivi. 4Timing SIM vincola la propria remunerazione direttamente al portafoglio e alla performance consolidata dal cliente (high watermark assoluto senza reset), eliminando così alla fonte ogni conflitto di interessi su logiche di budget e di prodotto e concentrandosi esclusivamente sulla gestione.

Il Consulente 4Timing SIM proporrà al mercato una versione evoluta di consulente, che gli permetterà di distinguersi dalla massa e di interpretare al meglio il ruolo consulenziale che la stessa MiFID gli attribuisce.

Scritto da

Eugenio De Vito
Eugenio De Vito

CEO & Founder 4Timing SIM - Vi racconto chi sono in poche righe. Lavoro nel mondo della gestione del risparmio da quasi trent’anni. Nel 2016 ho fondato 4Timing SIM, un intermediario finanziario italiano, specializzato nei servizi di consulenza su base indipendente e di gestione individuale di portafoglio. Controllo del rischio, controllo dei costi e consolidamento delle performance è il mantra che da sempre permea la relazione con i clienti, un vero e proprio gioco di squadra. In sintesi: lavoro con le banche per i clienti e non il contrario.

Vai alla scheda dell'autore